Intervallo

 

 

L'intervallo è lo spazio vuoto tra. A volte è troppo breve a volte è troppo lungo. L'intervallo non presenta una consistenza palpabile ma è provvisto di rumori e di silenzi di cui dai tempi del Mai si è perso il conto. Durante l'intervallo può capitare di trovarsi seduti, in piedi o appesi a fianco a qualcuno. In quei casi si può cominciare a fumare o a mandare tutto in fumo. Quando c'è l'intervallo ci si ferma e ci si accorge che non sempre si è riposato abbastanza. A fine intervallo le facce si guardano e cambiano d'abito. Mattias Fregni, Tatiana Vitali, Saad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *