Per una cultura accessibile

copertinasettembre2014_previewSi intitola “Per una cultura accessibile. Invadere, abitare e partecipare i luoghi dell’arte” il numero 3/2014 di HP-Accaparlante, la rivista prodotta dal Centro Documentazione Handicap di Bologna.
In questa uscita viene sviluppato il tema dell’accessibilità, intesa non solo come accessibilità fisica (quindi abbattimento delle barriere architettoniche, abbattimento delle barriere sensoriali), ma come accessibilità alla cultura.

Il tema dell’accessibilità diventa quindi un valore aggiunto per tutti i cittadini (con più o meno difficoltà) che vogliono una città capace di accogliere e permettere interazioni sociali e culturali. Una città che punta sull’accessibilità, infatti, è una città che investe sulla partecipazione libera e consapevole, per chi entra e per chi accoglie, a un patrimonio di storia e di attualità comune di musei, teatri, cinema e biblioteche che ancora identificano il nostro modo di prendere (o non prendere) parte alla vita delle città.

Negli ultimi tre anni  la Cooperativa Accaparlante ha sviluppato la riflessione, già in atto sulla fruibilità che segue l’entrata materiale negli spazi, nell’incontro con alcune delle più vivaci e conosciute realtà culturali cittadine, tra cui l’Istituzione Bologna Musei, in particolare il Museo di Arte Moderna MAMbo e il Museo Civico Archeologico, il Teatro ITC e la Mediatica di San Lazzaro di Savena (BO). Ne sono nate pratiche e metodologie che per la prima volta hanno messo al centro la persona con disabilità, non come destinataria ma come partecipe e persino conduttrice di percorsi museali e laboratori teatrali. Tutto questo ci ha condotti nella teoria a un convegno, ‘Tutto esaurito! La cultura accessibile strumento di inclusione e civiltà’, e nella pratica a un progetto di formazione di rete, ‘Cultura Libera Tutti’, rivolto a insegnati, operatori, scuole e università, a partire dal quale vorremmo ora aprire una riflessione più generale sul tema.peter kiss 2

Avvisiamo che HP-Accaparlante a partire dal 2015 cambierà editore: dopo lunga collaborazione col Centro Studi Erickson di Trento, le esigenze di continuare a stampare la rivista su carta e di utilizzare anche un formato digitale portano la redazione verso altre scelte. Per qualsiasi informazione sulle nuove modalità di abbonamento, scrivere a redazione@accaparlante.it.

Per informazioni sul numero:
redazione@accaparlante.it
tel. 051/641.50.05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *